Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Via Filippo Turati, 2

Il giudice ha deciso: in carcere la mamma che ha ucciso il figlioletto neonato

Valentina Ventura resterà nel penitenziario delle Vallette. Secondo il gip ci sono gli estremi per trattenerla, ma non il pericolo di fuga

Valentina Ventura, 34 anni

Resta in carcere Valentina Ventura, accusata dell'omicidio del figlioletto appena partorito lo scorso mercoledì 31 maggio 2017 a Settimo Torinese.

Il gip Alessandro Scialabba non ha convalidato il fermo disposto dal pm Lea Lamonaca, in quanto non sussiste il pericolo di fuga da parte dell'indagata, ma ha contestualmente emesso un nuovo ordine di custodia cautelare in carcere con l'accusa di omicidio volontario (per gravi indizi di colpevolezza). La donna 34enne resterà dunque nel penitenziario delle Vallette.

Restano da fissare i funerali del bambino, per cui non sono state ancora completate le formalità per il riconoscimento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giudice ha deciso: in carcere la mamma che ha ucciso il figlioletto neonato

TorinoToday è in caricamento