Lavoratori irregolari in Val di Susa, sanzioni dei finanzieri per 32mila euro

I finanzieri, nel corso di un'indagine, hanno rilevato in questi giorni e in varie località della valle, imprese che utilizzavano lavoratori "in nero"

Dieci lavoratori in nero e multe per oltre 30mila euro. Questi sono i numeri emersi da un'indagine svolta nei giorni scorsi dalla guardia di finanza, in alcune imprese della Val di Susa. Esattamente le fiamme gialle hanno condotto operazioni e sanzionato, per utilizzo di lavoratori irregolari, una pizzeria di Chianocco e una panetteria di Condove che impiegavano rispettivamente quattro e due lavoratori "in nero".

Ma lavoratori irregolari sono stati scoperti dai finanzieri anche a Susa, presso un venditore ambulante di alimenti, una lavanderia, un ristorante e un'impresa edile. Ammontano a 32mila euro in tutto le sanzioni amministrative contestate dai militari e nello stesso tempo è stata fatta una segnalazione all'Inps che accerterà le irregolarità e provvederà all'adeguamento delle posizioni previdenziali dei lavoratori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

Torna su
TorinoToday è in caricamento