Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Vanchiglia / Corso Belgio

Torino, passeggero dà in escandescenze poi urina e fuma sul tram: arrestato

Caos sul mezzo di trasporto pubblico

Immagine di repertorio

Un cittadino italiano di 30 anni ha molestato i passeggeri in attesa alla fermata del tram in corso Belgio a Torino martedì pomeriggio. L’uomo ha chiesto loro insistentemente una sigaretta che ha iniziato a fumare e che ha continuato a fare appena salito sul tram.

L’autista gli ha chiesto di spegnere immediatamente la sigaretta e di indossare la mascherina, ma il passeggero ha minacciato di morte la dipendente Gtt e ha colpito il divisorio della postazione dell’autista con una serie di pugni e calci. Dopo pochi istanti ha afferrato la catenella divisoria, rompendola all’estremità, e l'ha indossata al collo poi ha iniziato a urinare per terra e sui sedili del mezzo.

La Volante giunta sul posto ha fermato l’uomo che durante il controllo, con atteggiamento di sfida, si è sfilato la maglietta e ha minacciato di aggredire gli operatori con la catenella. Alla fine l’uomo, con diversi precedenti di Polizia e un avviso orale del Questore di Torino, è stato arrestato per violenza e minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato e deferito per oltraggio a pubblico ufficiale ed interruzione di servizio pubblico.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, passeggero dà in escandescenze poi urina e fuma sul tram: arrestato

TorinoToday è in caricamento