Aggredisce la moglie e la manda in ospedale: arrestato un 50enne

La donna, con evidenti ecchimosi al volto è stata immediatamente condotta in ospedale. Sugli abiti dell'uomo arrestato gli agenti hanno rinvenuto diverse macchie di sangue

Stavano litigando animatamente fra le mura di casa, ma le urla che provenivano dall'appartamento erano troppo forti per passare inosservate e così i vicini hanno chiamato il 113.

Quando i carabinieri di None sono giunti nell'appartamento in via Garibaldi a Volvera, si sono trovati di fronte ad una vera e propria aggressione: H.Z., 53 anni, di origine marocchina, stava picchiando senza ritegno la moglie. Questa, immediatamente soccorsa dagli agenti, ha evidenziato diverse lesioni gravi, specie in volto ed è stata subito trasportata in ospedale a Pinerolo. Non è in pericolo di vita.

L'aggressore sui cui vestiti gli agenti hanno rinvenuto delle tracce di sangue, è stato arrestato e condotto al carcere Cotugno di Torino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Paziente si lancia dalla finestra dell'ospedale: è gravissimo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento