menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Investito da una moto della Rai al Giro d'Italia: volontario grave al Cto

Si trovava in strada per le segnalazioni di rito quando, all'arrivo dei corridori, la moto Rai che li seguiva gli è piombata addosso. La prognosi è riservata

E' tenuto in coma farmacologico nel reparto rianimazione al Cto di Torino, Angelo Leone, l'assessore di Andorno Micca, nel Biellese, che ieri, durante la 14esima tappa del Giro d'Italia, da Agliè a Oropa, è stato investito da una moto della Rai.

La vittima, 58 anni, responsabile altresì della Protezione Civile si trovava sul tratto stradale per le necessarie operazioni di segnalazione quando, all'arrivo dei corridori, la moto della troupe Rai che li seguiva, gli è praticamente piombata addosso.

Mentre i due motociclisti sono usciti dallo scontro praticamente illesi, diversa è la situazione per Angelo Leone: rianimato ed intubato subito dopo l'impatto dal medico del Giro, è stato trasportato in gravissime condizioni al Cto, tenuto in coma farmacologico per un pericoloso trauma cranico.

La prognosi rimane riservata, ma il fatto che non siano sopraggiunte complicazioni durante la notte, è considerato dai medici del Cto, un segnale positivo. Le sue condizioni, infatti, restano stazionarie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento