Cronaca Centro / Corso Vinzaglio, 10

Immigrato non ottiene il permesso di soggiorno e si dà fuoco: salvo

Un immigrato si è dato fuoco nel cortile dell'Ufficio Immigrazione della Questura perché non gli è stato dato il permesso di soggiorno. L'uomo è stato soccorso da alcuni passanti e portato poi al Cto

Ieri un immigrato tunisino di 46 anni dopo non aver ricevuto il permesso di soggiorno si è cosparso di liquido infiammabile e si e' dato fuoco.

Luogo della tragedia il cortile dell'Ufficio Immigrazione della Questura di Torino

Al momento del folle gesto nel cortile si trovavano due persone che sono intervenute immediatamente per spegnere le fiamme salvando così l'immigrato. L'uomo è stato poi portato al Cto di Torino dove gli sono state riscontrate ustioni di secondo grado sul collo: la prognosi di 20 giorni
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrato non ottiene il permesso di soggiorno e si dà fuoco: salvo
TorinoToday è in caricamento