Cronaca Mirafiori Nord / Corso Orbassano

Le ultime ore di vita di Lamia al vaglio di Procura e Carabinieri

La donna trovata morta strangolata nella sua abitazione di corso Orbassano potrebbe aver incontrato il suo assassino tornando a casa. Diverse telecamere l'hanno ripresa durante la passeggiata prima di pranzo

Lamia Saifi potrebbe aver incontrato il suo assassino poco dopo le 11 del 16 giugno scorso, qualche ora prima cioè di essere uccisa nella sua abitazione al piano terra di corso Orbassano 118. 

La donna è stata ripresa da diverse telecamere e ora i filmati sono al vaglio del Nucleo Investigativo dei Carabinieri e della Procura di Torino che stanno cercando indizi per poter indirizzare le indagini verso un killer che, per il momento, resta ancora un grosso punto interrogativo.

Nell'immagine diffusa dai Carabinieri, Lamia Saifi sta passeggiando in zona Santa Rita, non lontano dal suo appartamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le ultime ore di vita di Lamia al vaglio di Procura e Carabinieri

TorinoToday è in caricamento