menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Tensione all’ex Moi: pugni in faccia al funzionario dell’ufficio che gestisce il trasferimento

Il funzionario della Compagnia di San Paolo, che gestisce il progetto di ricollocazione degli abitanti dell'ex Moi, è stato preso a pugni da un inquilino delle palazzine.

L’episodio si è verificato nella mattinata di giovedì 21 dicembre. Il project manager ha visto un africano spaccare le vetrate dell’ufficio dei mediatori e ha tentato di fermarlo ricevendo, in cambio, un pugno in pieno volto. L’aggressore è stato identificato e risulta già noto alla polizia intervenuta sul posto.

L’uomo era già stato individuato a novembre in quanto partecipe in alcuni momenti di tensione durante gli sgomberi delle palazzine. L’ufficio, punto-base da cui è stata gestita la primissima fase di svuotamento dell'ex Moi, proprio oggi era stato riaperto dopo gli atti vandalici e le proteste delle scorse settimane.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento