Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Regolazione di conti ad Asti, ucciso titolare di un night club

La vittima dell'agguato ad Isola d'Asti è Luigi Di Gianni, 51 anni, gestore di un night club a Strevi. Contro di lui sono stati sparati tre colpi di un fucile da caccia

Nella notte un uomo di 51 anni è stato ucciso ad Isola d'Asti. Secondo le prime ipotesi, l'omicidio potrebbe essere un regolamento di conti tra malavitosi.

La vittima dell'agguato di corso Generale Volpini è Luigi Di Gianni, il gestore di un night club a Strevi, nell'alessandrino. Contro di lui sono stati sparati tre colpi di un fucile da caccia: due sono andati a segno, ferendolo mortalmente, il terzo ha mandato in frantumi i vetri di un'auto parcheggiata davanti all'abitazione della vittima.

Il titolare del locale è morto mezz'ora dopo il ferimento nonostante il pronto intervento del 118. Il corpo è stato portato alla camera mortuaria dell'ospedale in attesa dell'autopsia.

Sui moventi del delitto, che ha tutte le caratteristiche dell'esecuzione, indagano i carabinieri del comando provinciale di Asti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regolazione di conti ad Asti, ucciso titolare di un night club

TorinoToday è in caricamento