Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Via Sestriere

Si presenta in ospedale con un taglio alla gola, ma non sa spiegare perché

Aggressione in strada?

L'ospedale Santa Croce di Moncalieri

Un romeno di 38 anni senza fissa dimora, completamente ubriaco, si è presentato al pronto soccorso dell'ospedale Santa Croce di Moncalieri la sera di venerdì 28 luglio 2017 con un profondo taglio al collo.

Non è stato in grado di spiegare al personale come si fosse procurato quella ferita, che gli è costata una prognosi di 20 giorni. I suoi racconti continuano a essere molto confusi anche una volta smaltita la sbornia.

I carabinieri stanno indagando sull'accaduto. Dai primi esami, il taglio risale almeno al giorno precedente. Non è chiaro se sia stato inflitto con un'arma oppure con una bottiglia rotta.

Poco prima di presentarsi in pronto soccorso, l'uomo, che era molto sanguinante, era stato trovato da un conoscente in via Sestriere. Era stato quest'ultimo a convincerlo a presentarsi in ospedale per evitare il peggio.

Per il momento non si esclude alcuna ipotesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si presenta in ospedale con un taglio alla gola, ma non sa spiegare perché

TorinoToday è in caricamento