Cronaca Santa Rita / Piazzale Grande Torino

È ubriaco, si fa scarrozzare ovunque poi aggredisce il tassista e molesta i passanti: denunciato

Tassista raggiunto da uno schiaffo e da una serie di pugni

Immagine di repertorio

Sale sul taxi in zona Porta Nuova e chiede al tassista di dirigersi verso l’hotel in cui soggiorna, ma non è in grado di riferire l’indirizzo perché è ubriaco. Dopo pochi istanti dichiara di dover raggiungere l’Allianz Stadium, salvo poi cambiare nuovamente idea durante il tragitto e indicare lo Stadio Comunale come punto di arrivo. Ad un certo punto, in corso Agnelli, il tassista invita il cliente a scendere dal mezzo e saldare la corsa. L’uomo, cittadino italiano di 50 anni, si rifiuta e dice di aver cambiato idea e di voler raggiungere un’altra destinazione non meglio specificata. 

Al "no" del tassista, il 50enne dà in escandescenze e, scendendo dall’auto, lo colpisce con uno schiaffo al volto che lo atterra. Una volta in piedi, il tassista viene nuovamente aggredito con una serie di pugni fino a quando l’uomo si allontana e finalmente il tassista può chiamare il 112 NUE.

Quando gli agenti del commissariato San Secondo lo rintracciano nel piazzale Grande Torino, l'uomo si trova con i militari della Guardia di Finanza che l’hanno appena fermato in quanto molesto con i passanti.

Alla fine il 50enne, con numerosi precedenti di Polizia per reati contro la persona, è stato denunciato dagli agenti del Commissariato San Secondo per interruzione di pubblico servizio, lesioni, insolvenza fraudolenta e sanzionato per ubriachezza molesta. I fatti sono accaduti nel tardo pomeriggio di giovedì 27 maggio.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È ubriaco, si fa scarrozzare ovunque poi aggredisce il tassista e molesta i passanti: denunciato

TorinoToday è in caricamento