menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sisma spopola su Twitter, #terremotoTorino tra i più utilizzati

Commenti ironici, commenti seri, oppure semplici commenti geolocalizzati. Il breve terremoto di lunedì sera ha scatenato i post e i tweet dei torinesi sui social network. E dire che non tutti hanno sentito la terra tremare

La scossa di terremoto che nella serata di ieri, lunedì 7 aprile, ha fatto tremare la terra anche in Piemonte, non è stata avvertita proprio da tutti. Soprattutto chi abita nei piani più alti dei palazzi ha affermato di aver visto muoversi il lampadario per qualche brevissimo secondo, oppure i proprietari di animali domestici hanno assistito a qualche attimo di panico del proprio cane o gatto. Ma tanti altri non hanno sentito nulla. Ma di sicuro hanno letto.

La scossa è durata pochissimi secondi dicevamo, fortunatamente senza danni a cose o persone, ma tanto è bastato per far sì che sui social network si scatenassero i commenti dei torinesi. Twitter e Facebook sono stati presi d'assalto a partire dal minuto successivo al sisma. Inizialmente la domanda più frequente era "Avete sentito anche voi il terremoto?", poi si è passati al commento geolocalizzato con "Qui la scossa si è avvertita", oppure "Io non ho sentito nulla". Ma c'è anche chi è stato ironico, magari dicendo che la terra aveva tremato perché i tifosi allo stadio saltavano per il gol della Juventus, oppure chi era in palestra ha sostenuto che in realtà il bilanciere pesante posato a terra aveva smosso tutta la città, oppure ancora dando la colpa alla peperonata mangiata a cena.

(L'articolo prosegue dopo la galleria fotografica)

Che fosse Twitter o Facebook in migliaia di persone hanno scritto. Qualche decina di minuti dopo le 21.27 l'hashtag #terremotoTorino era tra quelli più utilizzati in Italia. A tutti questi post e tweet ha risposto: "Invece di twittare che c'è il terremoto correte no?!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento