Cronaca

Tutte le strade di Torino: quante sono e che nomi hanno?

Vie, piazze, corsi, larghi, viali e tutto il resto: le statistiche e le curiosità sui nomi delle strade di Torino

Quante sono le strade di Torino, includendo vie, corsi, ma anche piazze, viale, larghi, piazzette e tutto il resto? Sembra incredibile, ma l'Ufficio Statistica del comune ha una risposta anche per queste domande. Non solo: sono anche specificate informazioni sul tipo di nome che hanno le vie, le piazze eccetera.

In gergo tecnico, vengono definiti sedimi tutti gli spazi di suolo pubblico identificati con un nome (su un cartello, una targa o altro): quindi se la stessa via ha due nomi (es. corso Moncalieri e corso Casale) ha due sedimi, mentre se un ponte si chiama come il corso che lo percorre (es. il ponte di corso Regina Margherita) non ha un sedime.

A Torino, l'elenco (anno 2014) dei sedimi comprende, in ordine alfabetico: aiuola, corso, galleria, giardino, largo, lungo Dora, lungo Po, lungo Stura, parco, passerella, piazza, piazzale, piazzetta, pista ciclabile, ponte, rondò, salita, sottopassaggio, strada, strada alta, strada antica, strada nuova, via, viale, vicolo.

In totale, tutti questi sedimi sono 2372. Togliendo le 8 aiuole si arriva a 2364, senza i 16 parchi e i 72 giardini si arriva a 2276. Nello specifico le vie con un proprio nome a Torino sono 1703, 138 le strade, 133 i corsi, 121 le piazze, 40 i larghi, 25 i ponti e poi il resto.

Dal 2000 sono segnate anche le date delle intitolazioni dei sedimi, che possono avvenire per decisione del Comune anche su segnalazione di gruppi di cittadini. Sempre facendo riferimento ai dati 2014, si può sapere anche come sono suddivise a livello numerico le categorie di intitolazione dei sedimi. Le categorie di sedimi a Torino sono 36, da “architetti e ingegneri” a “vittime di terrorismo, mafia ecc.”. 

Anche se a qualche torinese potrà sembrare strano, la categoria “principi, nobili, re, personaggi sabaudi e nobili” non è la più numerosa, contando “solo” 55 nomi, dato che ne fa comunque una particolarità della nostra città. Le categorie più frequenti sono “comuni e località di Piemonte e Valle d'Aosta” con 471, “toponimi e nomi tradizionali” (come ad esempio via Po, che storicamente era la “contrada di Po” e ha conservato il suo nome) con 206, “Comuni italiani e località italiane” con 196, “martiri e patrioti” con 153, “poeti e scrittori” con 137, “pittori e scultori” con 109 e tutto il resto.

L'elenco completo dei sedimi del Comune di Torino suddivisi per categorie (anno 2014) è disponibile a questo link, le intitolazioni dal 2000 a oggi a quest'altro link.

(Immagine tratta da Google Earth 3D)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutte le strade di Torino: quante sono e che nomi hanno?

TorinoToday è in caricamento