Cronaca Corso Italia, 65

Fa la coda in posta con la tuta antivirus: le immagini fanno il giro del web

È stato anche controllato

Il singolare cliente presentatosi alle poste di Rivarolo Canavese stamattina (foto da Facebook di Mary Impero)

Un singolare personaggio ha fatto visita, nella mattinata di oggi, giovedì 2 aprile 2020, all'ufficio postale di corso Italia a Rivarolo Canavese. Vestito con una tuta antivirus degna di un film, ha fatto la coda come tutti gli altri mantenendo la distanza di sicurezza e poi si è presentato agli sportelli come se nulla fosse. Le altre persone in posta lo hanno fotografato e le immagini hanno fatto il giro del web. Qualcuno ha anche chiamato i carabinieri, che gli hanno chiesto i documenti. Lui ha spiegato loro che era vestito in quel modo per paura del coronavirus.

Gli utenti del web, invece, non escludono che fosse un pesce d'aprile in ritardo e che l'uomo avesse voluto provare uno dei costumi della serie televisiva Chernobyl.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa la coda in posta con la tuta antivirus: le immagini fanno il giro del web

TorinoToday è in caricamento