Cronaca

Truffe a istituti religiosi e case di riposo: obblighi di dimora per tre persone

Misure cautelari, perquisizioni e sequestri

Operazione dei carabinieri oggi, giovedì 23 settembre 2021, tra Siracusa e Torino per smantellare un'organizzazione di criminali dedita alle truffe ai danni di istituti religiosi e case di riposo in tutta Italia. Ci sono 77 indagati, di cui 69 a piede libero e otto provvedimenti di obbligo di dimora, di cui cinque a Siracusa e tre a Torino. Questi ultimi sono due uomini di 22 e 42 anni e una donna di 45 anni, residenti nei quartieri Regio Parco e Nizza Millefonti.

Secondo i militari dell’Arma gli indagati, come già avvenuto in occasioni analoghe, spacciandosi per impiegati di banca o di enti benefici, contattavano gli istituti sostenendo che erano stati ad essi destinati fondi statali o di anonimi benefattori. L’erogazione del denaro, però, era subordinata al versamento di una somma da mille a 3mila euro su conti correnti di complici, a titolo di restituzione di presunte eccedenze accreditate per errore.

Gli investigatori ritengono che sia stato accumulato un illecito profitto di 254mila euro. Sono in corso perquisizioni per eseguire il sequestro per equivalente della somma. La banda è accusata di 158 colpi: l'unico avvenuto nel Torinese riguarda la scuola dell'infanzia Ferrero di Leini e risale all'aprile del 2017.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe a istituti religiosi e case di riposo: obblighi di dimora per tre persone

TorinoToday è in caricamento