menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il truffatore invalido totale torna a colpire, in rete vende oggetti inesistenti

Chiesta la sorveglianza speciale per un malvivente di lungo corso oggi 31enne

Il Questore, dopo aver studiato il dettagliato dossier imbastito per lui dalla divisione Anticrimine, ha firmato la richiesta di sorveglianza speciale per un truffatore di lungo corso diventato nel frattempo invalido totale.

La richiesta è stata accolta dal tribunale che, tra le altre prescrizioni, ha imposto al malvivente di comunicare tutti gli account utilizzati per le truffe sul web. Sì, perché il truffatore che ha iniziato la carriera prestissimo non si è fermato nonostante abbia avuto dei problemi di salute e sia diventato invalido.  

Alla polizia è noto da diversi anni, nonostante la sua giovane età. Fin da giovanissimo ha iniziato a commettere reati contro il patrimonio, soprattutto truffe. La sua vita è proseguita tra piccoli furti e raggiri finché nemmeno la malattia lo ha fermato.

Si è specializzato utilizzando un po’ di ingegno e ha iniziato a sfruttare le opportunità della rete per far soldi. La tecnica è quella di pubblicizzare un bene che non ha sui più noti siti di compravendita online, farsi accreditare somme sulla propria carta prepagata e sparire. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento