rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Truffe ai bancomat, ecco quali sono le più utilizzate

Dopo i recenti arresti avvenuti a Torino, i metodi più comuni usati dai malviventi

È recente la notizia dell’individuazione dei “maghi del cash trapping”, che manomettevano i bancomat a Torino.

Tuttavia, questa è solo l’ultima tecnica ideata dai malviventi per compiere le truffe. Ve ne sono infatti molte altre. Ecco alcuni esempi.

Il “LEBANESE LOOP": con questo sistema, a finire in trappola è addirittura la carta. Un pezzo di pellicola simile a delle lastre impedisce di riavere la tessera a fine transazione. A quel punto il cliente, preso dal panico, spesso si lascia avvicinare dal bandito che, fingendo di prestare soccorso, lo invita a digitare il pin, memorizzandolo a sua volta. Quando lo sventurato si allontana per chiedere assistenza, il criminale – che ora conosce il pin – recupera la tessera. 

LA "BANCONOTA A TERRA”: il truffatore si mette accanto al correntista e con gli occhi carpisce il codice segreto che la vittima digita per prelevare il soldi. Poi lo trascrive su un taccuino e, con un cenno, dà il segnale al complice che si trova alle spalle della vittima. Quest’ultimo piazza una banconota a terra e chiede alla vittima, toccandole un braccio, se i soldi sono suoi. La vittima si volta a guardare il denaro sul pavimento e istintivamente fruga nel portafoglio, quindi si piega per raccogliere i soldi. A quel punto entra in scena il terzo complice che, mentre la vittima è di spalle, prende il bancomat uscito dalla bocchetta dello sportello, infila un’altra tessera rubata in precedenza, senza un euro, e fila via. Alla fine il correntista si rialza e, quando si volta per riprendere card e soldi, tutti i malviventi sono spariti. 

Lo "SKIMMING": questa truffa si realizza installando un dispositivo elettronico, una telecamerina e un decodificatore di bande magnetiche che servono per poter arrivare a clonare il bancomat. Molto spesso infatti i criminali entrano in azione durante il week end, quando le banche sono chiuse.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe ai bancomat, ecco quali sono le più utilizzate

TorinoToday è in caricamento