Cronaca

Si fingono tecnici dell'acquedotto e portano via 150 euro, denunciati

Truffatori in trasferta sono stati bloccati dai carabinieri a Baldissero d'Alba. Decisive le telecamere del paese

immagine di repertorio

E' andato a Baldissero d'Alba con un complice astigano per mettere a segno una truffa, camuffato da tecnico dell'acquedotto.

E' andata male, però, a un nomade sinto di 39 anni residente nel campo di Carmagnola, che giovedì 5 gennaio è stato denunciato dai carabinieri insieme al suo compare, un 26enne, dopo avere portato via 150 euro che erano custoditi in un portafogli di una pensionata di 65 anni.

I falsi tecnici avevano convinto la donna ad aprire i rubinetti in tutte le stanze della sua casa per verificare che l’acqua potabile non fosse contaminata da presunte sostanze dannose per la salute. Le avevano poi chiesto del denaro per bonificare l’acqua. Appena la donna ha lasciato incustodita la borsetta, uno dei due aveva preso i soldi dal portafogli.

I due erano poi fuggiti a bordo di un'utilitaria grigia che è stata però ripresa dalle telecamere di sorveglianza del Comune di Baldissero. Risaliti alla vettura e a coloro che la utilizzavano, i militari dell'Arma hanno mostrato le foto dei due malviventi alla vittima, che li ha identificati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingono tecnici dell'acquedotto e portano via 150 euro, denunciati

TorinoToday è in caricamento