Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Via Giosuè Carducci

Tentata truffa e inseguimento in piazza Carducci: due arresti

Due persone sono state arrestate dopo aver tentato di prelevare 1.500 euro allo sportello della banca Bnl. Da quanto accertato avevano già utilizzato documenti fasulli per truffare i cassieri

TORINO - Volevano prelevare 1.500 euro dallo sportello della banca Bnl ma sono stati scoperti. La chiamata che ha segnalato la presenza di un probabile truffatore è arrivata alle 10.05 da piazza Carducci 161.

Arrivati sul posto, gli agenti di Polizia del Commissariato di Torino Centro si sono fatti spiegare la situazione dal cassiere della banca, il quale ha riferito che poco prima un cittadino italiano aveva tentato di effettuare un prelievo di denaro utilizzando un documento palesemente contraffatto. Appena capito che il raggiro non stava dando i frutti sperati il truffatore si era allontanato insieme ad un suo complice.

Grazie alla descrizione fatta dall'impiegato della banca, gli agenti hanno individuato poco dopo i due truffatori. Con loro è iniziato un breve inseguimento in prossimità di piazza Carlo Felice, durante il quale uno dei due malviventi ha tentato di sbarazzarsi del documento fasullo, recuperato e sequestrato dalla Polizia. Bloccati e perquisiti, gli agenti hanno trovato diversi elenchi contenenti indicazioni circa numeri di conti correnti bancari e sedi di filiali, intestati ad altre persone.

Quello della banca Bnl non era il primo tentativo di truffa. Dalle indagini è emerso che i due già in passato erano riusciti a prelevare somme di denaro in contante utilizzando documenti contraffatti. Di mira avevano preso per due volte la Bnl, prima quella di via San Secondo 44 e poi quella di via Madama Cristina 52. In manette per il reato di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione sono finiti Vincenzo Leopoldo, nato e residente a Napoli e Antonio Napoletano, nato e residente a Morcone, in provincia di Benevento. Entrambi sono anche indagati per i reati di tentata truffa aggravata in concorso, continuata, truffa aggravata in concorso e sostituzione di persona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata truffa e inseguimento in piazza Carducci: due arresti

TorinoToday è in caricamento