Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca San Salvario / Via Madama Cristina

"Truffa dello spray" a San Salvario, fermata una banda criminale

Con una scusa convincevano la vittima di turno a togliersi il cappotto e glielo strappavano di mano, portandosi via il portafogli, le chiavi di casa e le carte di credito

I carabinieri della Compagnia Torino Mirafiori hanno arrestato un messicano di 32 anni per rapina aggravata. L’uomo è responsabile di più rapine, eseguite con la complicità di due persone (rimaste sconosciute), nei confronti di donne e uomini anziani.

Il modus operandi era singolare: prima veniva sporcato il cappotto o la giacca della vittima con una polvere bianca e poi il malintenzionato si avvicinava per comunicare che si è sporcato passando sotto un’impalcatura. Quando la vittima si toglieva l’indumento per controllare, il truffatore glielo strappava dalle mani portandosi via anche il portafogli, le carte di credito e le chiavi di casa.

L'ultimo episodio segnalato è avvenuto qualche giorno fa nel quartiere San Salvario. A dare l'allarme un testimone che ha chiamato la centrale operativa del 112. Le pattuglie sono riuscite ad arrestare il ladro messicano, che ha provato a scappare con una macchina rubata ad una donna, e a recuperare tre cappotti e altrettanti portafogli. Gli altri complici sono riusciti invece a fuggire.

I carabinieri erano sulle tracce della banda della “truffa dello spray” da diverso tempo. Sono decine le denunce presentate ai militari nelle ultime settimane. Episodi come questi sono accaduti soprattutto in via Madama Cristina e vie limitrofe.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Truffa dello spray" a San Salvario, fermata una banda criminale

TorinoToday è in caricamento