menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa milionaria in via Genova, titolare di Tutto Pellet prende i soldi e scappa

Aveva detto ai suoi 1.400 clienti che la merce sarebbe arrivata il 27 ottobre e ha preteso il saldo qualche giorno prima. Al momento della consegna la serranda è però rimasta chiusa e lui, il titolare, è sparito nel nulla

Più di mille persone truffate per un introito complessivo di oltre un milione di euro. Non si tratta di una vicenda internazionale o fatta da "professionisti", ma è una truffa che nasce in via Genova 95 a Torino ed è opera di un ragazzo originario di Cosenza di soli 24 anni. Il negozio in questione è "Tutto Pellet" e qui si acquista appunto il pellet, un combustibile ricavato dalla segatura essiccata che si utilizza per alimentare le stufe.

Il pellet mediamente costa 5 euro a sacco, mentre nel negozio di via Genova veniva venduto a 3,40 euro. Un prezzo ultraconveniente che, grazie ad una massiccia attività pubblicitaria, aveva convinto migliaia di torinesi e non a rivolgersi a Tutto Pellet. Per avere quel prezzo stracciato c'erano però due vincoli: dovevano esserne ordinati almeno due bancali (140 sacchi) e bisognava pagare il 30% al momento dell'ordine e il saldo ad una settimana dalla consegna. Nessun problema a rispettare i patti per chi vedeva nell'acquisto un forte risparmio.

Il forte risparmio però per il momento si è rivelato essere una truffa bella e buona. Il ventiquattrenne ha infatti ricevuto ordini da oltre 1.400 persone, ha intascato tutti i soldi ed è scappato. Ai clienti aveva detto che gli ordini sarebbero stati consegnati il 27 ottobre, giorno in cui però il negozio di via Genova è rimasto completamente a serranda abbassata e giorno in cui nessuno ha visto il titolare, neanche i vicini di casa. A fomentare ulteriormente gli animi ci hanno pensato una quarantina di clienti, i quali si sono recati in via Genova insieme ai carabinieri a cui hanno raccontato quello che era successo.

I clienti truffati avevano già pagato tutto il pellet al ventiquattrenne, descritto come un ragazzo normalissimo di cui non si avevano dubbi a fidarsi. Ma l'apparenza ha ingannato e così c'è chi ci ha rimesso (per il momento) dai 500 euro ai 7mila euro.

Sul profilo facebook del ventiquattrenne è spuntata un'immagine di Rio de Janeiro, meta che secondo alcuni avrebbe raggiunto dopo la mega truffa del pellet. Per ora nessuno ha però sporto denuncia, ma nelle prossime ore la situazione potrebbe mutare.

Da Today.it | Stare al caldo e risparmiare è possibile con il pellet >>

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento