'Bidona' concessionarie e negozi di pezzi di ricambio per auto, arrestato truffatore seriale

Ha messo a segno cinque colpi in pochi giorni, per un valore di svariate migliaia di euro. Ma le ultime vittime lo aspettavano...

La Autocentauro di corso Giulio Cesare 304, dove il truffatore è stato arrestato

Aveva escogitato un trucco per 'bidonare' le concessionarie e negozi specializzati sottraendo loro pezzi di ricambio per auto senza pagare.

Lui è un truffatore 34enne italiano di Venaria Reale, che è stato arrestato dai carabinieri giovedì 17 novembre subito dopo avere messo a segno un colpo alla Autocentauro di corso Giulio Cesare 304. I gestori, in questo caso, sono stati più furbi di lui probabilmente perché ormai si era sparsa la voce della presenza in città di uno che utilizzava quel metodo così efficace: ordinare pezzi di ricambio per auto per conto di una carrozzeria (il cui titolare era ignaro dell'accaduto) e passare a ritirarli delegando il pagamento che, ovviamente, non avveniva.

concessionaria-rinaldi-corso-marche-74-161121-3

Per quattro volte il trucco gli era riuscito, due addirittura nella stessa concessionaria, la Rinaldi di corso Marche (il 3 e il 16 novembre), poi alla Arc Autoricambi di via San Maurizio a Cirié (il 7 novembre) e alla Cierreffe di via De Gubernatis (il 16 novembre). Quando lo hanno visto arrivare, i gestori sono stati al gioco ma hanno chiamato i militari dell'Arma, che hanno aspettato che il truffatore uscisse con il maltolto per poi bloccarlo nel piazzale senza che lui opponesse resisenza. A bordo dell'auto, anche questa rubata lo stesso giorno a Piossasco, con cui era arrivato alla concessionaria sono stati trovati ulteriori pezzi per Audi, Volskwagen e Smart per un valore di svariate migliaia di euro, oltre a un blocchetto d'assegni rubato due anni fa. L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari e le indagini proseguono per individuare l'acquirente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'operazione è stata eseguita dai militari della stazione Torino Campidoglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento