menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova truffa agli anziani: "Il rilevatore del gas è obbligatorio"

In molti, davanti al portone di casa, si sono trovati un messaggio che annuncia il sopralluogo di alcuni “addetti alla sicurezza domestica”

Il rilevatore di gas obbligatorio è l'ultima truffa ai danni dei pensionati. Astuti agenti del porta a porta cercano di convincere gli anziani della necessità di installare in casa gli allarmi per segnalare eventuali danni all’impianto del gas. Proponendo agli ignari acquirenti il prodotto e spiegando che l’installazione degli apparecchi è obbligatoria per legge.

In molti, davanti al portone di casa, si sono trovati i volantini e un messaggio che annuncia il sopralluogo di alcuni “addetti alla sicurezza domestica”. In realtà sciacalli che puntano a spennare la vittima di turno.

Occhio, dunque, ai foglietti che preannunciano la visita di personale di strane società. L’addetto che potrebbe materializzarsi al campanello per visionare il contatore del gas non è un impiegato delle società che in Italia gestiscono la rete gas. Ma qualcuno che punta a farvi sborsare subito 200-300 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento