Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Aurora / Via Como

Lettera sospetta alle case popolari di via Como ma l'Atc smentisce: "E' una truffa"

Una missiva, con il logo dell’Agenzia Territoriale per la Casa, è arrivata nella buca delle lettere degli inquilini. Ma da corso Dante è arrivata puntuale la smentita

Il logo è proprio quello dell’Agenzia Territoriale per la Casa. Accanto indirizzi e numeri di telefono che ad una prima occhiata corrispondono perfettamente. Eppure la fregatura è proprio dietro l’angolo. Ad inviare la lettera dai toni minacciosi al comitato inquilini di corso Novara non è stata affatto l’Atc. A rivelare la truffa sono proprio i residenti del quartiere che, insospettiti dai toni del messaggio, hanno immediatamente contattato l’Atc per avere lumi.

Nella comunicazione si inviterebbero tutti coloro che utilizzano l’autorimessa del complesso, dove vivono circa 150 famiglie, ad esporre alla saracinesca del garage il contratto di affitto, pena lo sgombero immediato. Una prassi poco usuale che gli uffici di corso Dante non userebbero mai. Tanto più minacciando uno sgombero. Così il comitato inquilini, insospettito dalla strana comunicazione, si è messo in contatto con l’Atc e ha avuto la conferma di ciò che sospettava: dagli uffici di corso Dante quella lettera non era mai partita.

“Forse si è trattato soltanto di uno scherzo di cattivo gusto – ha commentato il presidente Atc Elvi Rossi –. Tuttavia è molto grave che sia stato utilizzato il nostro logo per spedire un finto comunicato. Per questo invitiamo gli abitanti a tenere gli occhi aperti>.

Di certo non è la prima volta che ignoti burloni si fingono addetti di Atc. In occasione della consegna del censimento, per esempio, i residenti di un altro quartiere avevano addirittura segnalato come finti responsabili avessero suonato alle porte chiedendo di entrare in casa. "Dietro queste comunicazioni possono nascondersi potenziali truffatori – spiegano da corso Dante -. Per questo è bene fare attenzione. Le comunicazioni di Atc arrivano direttamente a casa degli inquilini, con la bolletta, oppure attraverso comunicati affissi nelle bacheche delle scale mentre tutto il personale incaricato dall’Agenzia è sempre dotato del tesserino di riconoscimento".

E voi avete ricevuto una strana comunicazione o alla porta bussa una persona che dice di essere un incaricato Atc ma non ne siete sicuri? Chiamate il numero verde 800-301081 e vi verrà data o meno conferma. ”In caso di situazioni sospette invitiamo ad avvertire le forze dell’ordine”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lettera sospetta alle case popolari di via Como ma l'Atc smentisce: "E' una truffa"

TorinoToday è in caricamento