Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Ciriè

Anziana truffata e derubata a Ciriè da finti infermieri dell'ospedale

Alla vittima, 87 anni, sono stati portati via circa 5 mila euro tra oro e contanti. La signora non si è accorta di nulla, ma anzi era contenta della visita a domicilio degli infermieri dell'ospedale

Hanno finto di essere infermieri dell’Ospedale di Ciriè e hanno ingannato un’anziana di 87 anni a Ciriè. "Dobbiamo fare un controllo della suo stato di salute", hanno spiegato alla donna. Hanno, quindi, distratto la 87enne e preso oro e soldi: un bottino da 5.000 euro.

La signora non si è accorta di nulla e anzi è rimasta contenta per la visita a domicilio, scoprendo solo il giorno dopo di essere stata derubata e ingannata.

Su quanto successo indagano i Carabinieri della Tenenza di Ciriè. Questo è soltanto l’ultimo episodio di una lunga serie di furti a domicilio che vede raggirare anziani. Il trucco è vecchio ma, purtroppo, ancora efficace: uomini e donne fingono di essere poliziotti, Carabinieri, finanzieri, ma anche impiegati dell’azienda elettrica, del gas oppure delle Poste. I truffatori mostrando per pochi secondi tesserini fasulli, riescono a farsi aprire ed entrano in casa. L’obiettivo è di rubare distraendo la vittima per non farsi scoprire.

Solo a ottobre i militari dell'Arma hanno sgominato una banda specializzata in truffe agli anziani e arrestato otto italiani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana truffata e derubata a Ciriè da finti infermieri dell'ospedale

TorinoToday è in caricamento