rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Montalto Dora

Spunta la truffa della fialetta puzzolente, raggiro da 9mila euro per una pensionata

Il fatto è avvenuto a Montalto Dora. La donna, sentendo puzza di metano, è caduta nel raggiro di un uomo. Il caso è stato denunciato ai carabinieri

L’ultima novità è la truffa dei petardi e delle fialette puzzolenti. Chiedere per informazioni alle vittime che mercoledì 28, attorno alle 9.30, hanno subito il raggiro e il furto di 9mila euro. Tra oro e attrezzature professionali per la fotografia.

La signora truffata è una pensionata di 67 anni. I banditi, forse, sapevano che era da sola in casa e non hanno esitato ad agire. Il delinquente ha prima fatto esplodere due petardi in cucina e in salotto, per dare peso alla scusa con cui era riuscito a farsi aprire la porta, poi ha lanciato per terra una fialetta raccontando di una presunta perdita di metano. Ovviamente inventata.

Il fatto è avvenuto a Montalto Dora. E non sarebbe nemmeno il primo caso. Nel mirino finiscono le villette abitate da anziani o persone che vivono da sole. Il truffatore è stato descritto come un uomo tra i 40 e i 50 anni, italiano e senza inflessione dialettale. Fumatore e con addosso una tuta blu da tecnico, con il solito falso tesserino di riconoscimento.

La vittima, sentendo quell’odore terribile e non sapendo delle fialette, si è messa nelle mani del tecnico. E per sua sfortuna ha anche consegnato gli oggetti di valore. I ladri, invece, di risolvere il “problema” si sono poi dileguati nel nulla a bordo di una Volkswagen Golf. La vittima ha sporta denuncia ai carabinieri di Ivrea.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spunta la truffa della fialetta puzzolente, raggiro da 9mila euro per una pensionata

TorinoToday è in caricamento