Ancora una truffa sul Coronavirus, ma la vittima è lesta e chiama le forze dell'ordine

Malviventi scappati

immagine di repertorio

Ancora un caso di tentata truffa con oggetto il Coronavirus. Nella giornata di lunedì 24 febbraio 2020 due uomini con mascherine e guanti si sono presentati sul pianerottolo dell'abitazione di una pensionata italiana di 73 anni residente nel quartiere Campidoglio, dicendole di essere medici pronti a eseguire il tampone.

La vittima destinata, però, ha immediatamente composto il 112 e i due malviventi sono stati messi in fuga.

Quando i carabinieri sono arrivati sul posto i due criminali avevano già fatto perdere le proprie tracce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giorno prima una truffa analoga era andata a segno a Pozzo Strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Delirio in tangenziale: si scontrano auto, furgone e tir. Code di dieci chilometri

  • Elezioni comunali a Venaria Reale: sarà ballottaggio tra Giulivi e Schillaci

  • Elezioni 2020, in 23 comuni del Torinese i cittadini sceglieranno il sindaco e il consiglio comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento