Chiede denaro per conto di Mercedes Bresso, l'ex presidente della Regione: “Denunciatelo”

La segnalazione arriva da una suora avvicinata da un uomo che le ha promesso favori in cambio di soldi

Dice di chiamarsi Fabio Moccagatta e starebbe contattando persone, soprattutto anziani, chiedendo loro denaro in cambio di favori legati ad attività da svolgere in Regione Piemonte e lo fa a fingendosi collaboratore di Mercedes Bresso.

“Diffidate da chiunque vi chieda soldi per mio conto – commenta la deputata al Parlamento Europeo per il Gruppo S&D-. Voglio essere chiara: nessun mio collaboratore avanzerebbe mai e poi mai richieste di questo tipo. Già due anni fa sporsi denuncia per avvertire forze dell'ordine e cittadinanza di una truffa ai danni dei piemontesi che faceva leva sulla mia identità. Dai racconti delle vittime anche all'epoca il truffatore si chiamava Fabio Moccagatta”.

A segnalare la truffa è stata alcuni giorni fa una suora che ha contattato l'onorevole Mercedes Bresso. Oggi come due anni fa la risposta è stata la stessa: nessun Fabio Moccagatta collabora con l'ex Governatore del Piemonte. All'epoca a denunciare il truffatore non fu solo Bresso, ma anche una donna alla quale vennero estorti gioielli e denaro contante. 

“Non date beni o gioielli a nessuno. Io e i miei collaboratori non chiediamo e non chiederemo mai denaro. Se qualcuno vi ha contattato millantando di essere un mio collaboratore denunciatelo” -conclude Mercedes Bresso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento