Cronaca

Arrestati finti Carabinieri che truffavano gli anziani

Due finti carabinieri, in realtà due nomadi di 35 e 25 anni, sono stati arrestati dai veri carabinieri dopo avere tentato di raggirare un'anziana a Nichelino

Si spacciavano per impiegati pubblici o statali o addirittura appartenenti alle forze dell'ordine per rubare in casa della gente. Due truffatori sono stati arrestati dai carabinieri di Nichelino perché ritenuti responsabili di truffe ai danni di anziani.

I due, una coppia di italiani di 35 e 24 anni, sono stati fermati in flagranza di reato. Stavano per compiere l'ennesima truffa ai danni di un'anziana di 85 anni e vedova. I militari sono però stati allertati dalla vicina della pensionata riuscendo così ad evitare che diventasse una vittima dei due truffatori. Fermati mentre tentavano la fuga a piedi, sono finiti in manette per tentato furto aggravato in abitazione.

L'arresto segue quelli dello scorso agosto quando i Carabinieri erano riusciti a sgominare una banda composta da cinque nomadi che si fingevano militari per truffare persone sempre anziane. Questi si intrufolavano in casa delle vittime esibendo falsi distintivi e tesserini e, una volta dentro le abitazioni, minacciavano i malcapitati di turno. In quell'occasione erano stati sequestrati 180 mila euro tra contanti e gioielli rubati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati finti Carabinieri che truffavano gli anziani

TorinoToday è in caricamento