Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Denuncia il furto della sua moto e incassa 40mila euro dall'assicurazione, ma il veicolo era in garage

Incastrato dalle immagini su Facebook

Una moto Mv Agusta Brutale, come quella 'protagonista' di questa vicenda (foto da sito ufficiale Mv Agusta)

Un italiano sulla sessantina residente a Buttigliera Alta è indagato dalla procura di Torino per avere frodato la sua assicurazione, incassando 40mila euro per il furto della sua moto Mv Agusta Brutale 1000. La denuncia risale al maggio 2020, ma successivamente, secondo l'accusa, sostenuta dal pm Mario Bendoni (le indagini sono state eseguite invece dalla polizia), l'uomo avrebbe pubblicato una serie di immagini su Facebook che lo ritraevano a spasso in sella alla sua due-ruote.

A maggio 2021 gli agenti gli hanno sequestrato la moto in questione, geolocalizzata tramite un gps collegato al numero di telaio (gli investigatori lo hanno scoperto interpellando la casa produttrice), e anche altri veicoli analoghi allo scopo di eseguire controlli anche su questi ultimi. Lui è difeso dall'avvocato Mario Bertolino, mentre la compagnia assicuratrice è rappresentata dai legali Gino e Pietro Obert.

"Si tratta - dice l'avvocato Gino Obert a TorinoToday - della punta di un iceberg a fronte di migliaia di casi di truffe alle assicurazioni. Il discorso è che purtroppo questo tipo di processo viene sottovalutato dal punto di vista di allarme sociale. Spesso questi processi vengono rinviati di un anno e spesso arrivano alla prescrizione. In questo settore c'è un sommerso bestiale e alla fine paga sempre pantalone. Quelli che fanno le querele sono un millesimo dei casi e vengono visti dalle procure d'Italia come un intralcio, anche se non va fatto di tutta l'erba un fascio. Quello delle truffe all'assicurazione è un reato grave, anche perché poi i costi ricadono sui premi, ossia sui cittadini onesti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denuncia il furto della sua moto e incassa 40mila euro dall'assicurazione, ma il veicolo era in garage

TorinoToday è in caricamento