rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Cronaca

Occhio alla truffa del falso operatore Amiat, l'azienda invita a contattare la polizia

I cittadini hanno segnalato il passaggio di falsi addetti che chiedono al condomino di turno di entrare all'interno delle abitazioni per verifiche sul corretto posizionamento dei contenitori per la raccolta dei rifiuti

Non solo postini, sciacalli del gas o della luce. I truffatori colpiscono anche nelle vesti del personale Amiat.

Nelle scorse ore alcuni cittadini hanno segnalato all’azienda il passaggio di falsi operatori. Questi individui chiedono al condomino di turno di entrare all’interno delle abitazioni per non ben precisate verifiche sul corretto posizionamento dei contenitori per la raccolta dei rifiuti, o in alternativa per la consegna di nuove attrezzature per la raccolta differenziata.

In realtà si tratta di abili imbroglioni e non del personale del civico 50 di via Germagnano. A tal proposito Amiat informa che al momento non sono in corso attività di questo tipo e che, in ogni caso, il proprio personale è sempre munito di tessera di riconoscimento e non richiede mai l’ingresso nelle singole abitazioni per rilievi tecnici, limitandosi ad operare negli spazi comuni e nei cortili.

Per ogni dubbio o segnalazione di irregolarità – continuano da Amiat -, si invitano i cittadini a contattare le forze di polizia”.

Per informazioni riguardanti il servizio di raccolta rifiuti è possibile contattare il Contact Center Ambiente al numero 800-017277.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhio alla truffa del falso operatore Amiat, l'azienda invita a contattare la polizia

TorinoToday è in caricamento