menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri di Cremona

I carabinieri di Cremona

Affitta una casa per due giorni poi la subaffitta a 900 euro (al mese): truffatore denunciato

Ignara di tutto la proprietaria. L'uomo ha fornito per due volte false generalità

Tramite un annuncio pubblicizzato in rete, un 46enne nato in Serbia e residente a Torino ha affittato, per due giorni, un immobile a Cremona fornendo un nome fittizio alla proprietaria. Appena ricevute le chiavi, l’uomo inizia a pubblicizzare la locazione dell’appartamento addirittura consegnando un volantino in diversi posti della città.

Nella trappola finisce un cittadino egiziano al quale il 46enne fornisce ulteriori nuove generalità. La vittima si mostra interessata all’alloggio e i due si accordano per il corrispettivo dell’affitto. Il 46enne consegna le chiavi dell’appartamento all’ignara vittima che gli consegna 900 euro in contanti (300 euro per la mensilità e 600 euro per la caparra).

Ma l’irregolare “sub-affitto” viene scoperto non appena l’egiziano si reca nell’appartamento dove trova la proprietaria che, trovandolo in possesso delle chiavi d’ingresso, chiede l’intervento dei Carabinieri. I militari giunti sul posto chiariscono la vicenda appurando che l’egiziano era stato truffato dal 46enne che è stato denunciato per truffa alla Procura della Repubblica di Cremona dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cremona. Dalle successive indagini è emerso che il truffatore è gravato da numerosi precedenti penali per truffa utilizzando sempre lo stesso modus operandi in diverse città d’Italia.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento