Scovato in Liguria l'antico stemma rubato del comune di Pecetto

Il manufatto, risalente al 1614, raffigura il primo stemma della Comunità di Pecetto e sembrerebbe esserne la raffigurazione più antica

E' stato ritrovato a Sarzana, in Liguria, lo storico stendardo del Comune di Pecetto, rubato nel periodo compreso tra il 1975 ed il 2002 dai locali della Società Cooperativa Bocciofila Tavolazzo.

Il manufatto, risalente al 1614, raffigura il primo stemma della Comunità di Pecetto e sembrerebbe esserne la raffigurazione più antica. Carabinieri e Polizia Municipale di Pecetto l'hanno rinvenuto, dopo diverse indagini, nei locali di una casa d'aste ligure, la Czerny's.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stendardo, ricamato su seta bianca con stemma al centro, sarà riconsegnato domani mattina all'amministrazione comunale nel corso di una cerimonia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento