Cronaca Ceres

Fermato pirata della strada a Ceres: era scappato dopo aver investito un operaio

Una settimana fa aveva investito sul margine della sp1, all'altezza di Traves, un lavoratore ivoriano ed era fuggito senza fermarsi per dare aiuto. I carabinieri lo hanno identificato e ritrovato l'auto di cui aveva denunciato la falsa scomparsa

Rintracciato l'uomo che la settimana scorsa ha investito un lavoratore ivoriano lungo la strada provinciale 1 all'altezza di Traves in direzione Ceres-Lanzo. I carabinieri hanno identificato l'investitore, un italiano di 49 anni di Ceres. Il pirata della strada per depistare le indagini aveva anche simulato e in seguito denunciato il furto della propria auto

Il veicolo con cui è stato investito l'operaio, che è stato ricoverato dopo l'investimento nell'ospedale di Ciriè con diverse contusioni ed un trauma cranico, è stato ritrovato in stato di abbandono nella stazione ferroviaria di Germagnano, con la carrozzeria rigata e il parabrezza sfondato. Il 49enne di Ceres si è assunto tutta la responsabilità ed ha confessato ai militari dell'Arma di avere commesso il reato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato pirata della strada a Ceres: era scappato dopo aver investito un operaio

TorinoToday è in caricamento