menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione Brigada: trovato l'arsenale della mafia romena

La polizia ha torvato un vero e proprio arsenale della mafia romena nascosto in un armadio. Ha arrestato anche un romeno di 29 anni considerato il clonatore delle carte bancomat

Nel proprio locale avevano un vero e proprio arsenale: quattro pistole, una pistola elettrica, 83 proiettili, cinque passamontagna e due giubbotti antiproiettile. Il materiale, accuratamente nascosto all'interno di un'intercapedine di un armadio, è stato trovato durante una perquisizione della polizia in uno dei due locali notturni sequestrati alla mafia romena, scoperta recentemente a Torino.

L'operazione Brigada è intanto proseguita: è stato arrestato un romeno di 29 anni, che si ritiene essere colui che si occupava della clonazione di carte di credito per l'organizzazione: grazie alle sue competenze intercettava i codici di sicurezza delle carte bancomat; questo è il sedicesimo arresto dall'inzio dell'operazione. L'uomo è stato arrestato sotto casa sua, al rientro dalla Romania.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento