Trivo: gps tracker ideato da sette torinesi

Il team che ha creato Trivo, a partire da sinistra: Mirko Salvia - CIO Alessandro Capizzi - CDO Silvia Tortorella - Designer Luca Carabetta - CEO Elisa Epifani - CFO e Marketing Gianluca Blua - Social Michele Cocca - CTO

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Trivo è un nuovo GPS tracker ora disponibile su Indiegogo.com, è una soluzione studiata per semplificare la vita quotidiana di tutti noi.

Trivo, oltre a localizzare gli oggetti persi, ha anche una funzione recinto che permette di indicare una certa distanza entro la quale, allontanandosi dallo smartphone, verrà emessa una notifica: è quindi perfetto anche per aiutare i genitori che verranno avvisati dall'applicazione appena il bambino si allontanerà, ritrovare gli animali smarriti o gestire anziani che possono perdere la via di casa. Grazie a Trivo si verrà avvertiti se ci si allontanerà dal portafoglio o dalle chiavi, si potranno trovare i propri oggetti, lo smartphone e la bici rubata. Funziona in tutto il mondo!

Trivo ha all'interno due diversi moduli : uno GPS ed uno Bluetooth. Il GPS permette di localizzare Trivo in tutto il mondo mentre il Bluetooth garantisce di identificare una posizione precisa nel raggio di 30 metri (100ft). Con l'utilizzo sinergico di queste due componenti possiamo vantare il 100% delle possibilità di ritrovamento!

Inoltre, Trivo può anche essere ricaricato attraverso un caricatore wireless, già integrato in molti dispositivi, smartphones in particolare.

Trivo è un'idea di 7 giovani Torinesi: completamente realizzato in Italia con il supporto di partners presenti sul mercato da decine di anni, che offrono ai clienti validi prodotti ed attenti servizi post vendita. Il rivestimento di Trivo viene prodotto internamente all'azienda tramite stampanti 3D di ultima generazione: questo implica vaste possibilità di personalizzazione in relazione alle esigenze del cliente.

Inoltre, su Indiegogo.com è possibile prenotare anche due accessori componibili con Trivo: un collare in pelle di produzione artigianale Italiana per gli amici a 4 zampe ed un bracciale ideato per bambini ed anziani realizzato in materiale antibatterico e antimicotico. Mantenere la produzione in Italia indica quanto crediamo sia nel nostro paese, sia che "La voglia d'Italia" all'estero sia più rilevante dei prezzi low cost provenienti dai paesi produttivamente più competitivi.

Indiegogo.com è una piattaforma Californiana di reward crowdfunding: parliamo di un sistema dove vengono presentati progetti innovativi ad una platea di utentii, identificati come "Funders", che prenotano e pagano i prodotti proposti come"perks", permettendo ai proprietari della campagna di raggiungere i propri obiettivi ed attivare la produzione. Al termine del periodo di raccolta fondi, se si è raggiunto l'obiettivo prefissato, viene attivata la produzione e i beni vengono consegnati dopo pochi mesi mentre, se non si raggiunge la cifra necessaria, le donazioni tornano ai "funders".

Vogliamo fare capire agli Italiani che i giovani di questo paese hanno ancora tanta voglia di mettersi in gioco: crediamo che l'Italia possa ancora essere un terreno fertile, senza andare oltre confine, abbiamo però bisogno del supporto di tutti.

Trivo è disponibile al link: https://igg.me/at/trivo/x/9967754

Torna su
TorinoToday è in caricamento