menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidenti in montagna, super lavoro per i tecnici del Soccorso Alpino: tre salvataggi in poche ore

Tra la Val Susa e la Val Chisone

Sono intervenuti tre volte oggi, sabato 27 febbraio, con l'eliambulanza, i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese per soccorrere persone infortunate in Val di Susa e Val Chisone. Il primo salvataggio si è svolto presso il Canale Ungherini che scende verso Beaulard dalla punta Charrà, nel comune di Oulx. Uno scialpinista 50enne è precipitato in fase di discesa e dopo una caduta di circa 200 metri, ha riportato un politrauma. La chiamata è stata effettuata intorno alle 11.30 e sul posto è intervenuta l'eliambulanza 118 con tecnico di elisoccorso, l'equipe sanitaria e l'unità cinofila da valanga a supporto. L'uomo è stato recuperato e condotto in ospedale con un codice giallo.

canale ungherini_OULX-2

Pochi minuti dopo è giunta una chiamata proveniente dalla strada innevata che conduce al rifugio Selleries, sul territorio di Roure, per un escursionista scivolato sul ghiaccio con una ferita lacerocontusa al capo. Anche in questo caso è intervenuta l'eliambulanza 118 per recuperare e ospedalizzare il paziente.

Infine, intorno alle 14, la centrale operativa si è nuovamente attivata per uno scialpinista caduto poco sotto il colle della Rho, nel comune di Bardonecchia. L'uomo era con una comitiva di cui faceva parte anche un medico che gli ha prestato i primi soccorsi ipotizzando un probabile pneumotorace. È nuovamente intervenuta l'eliambulanza 118 per recupero e ospedalizzazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento