Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Rapine a mano armata con bottino di 90mila euro: tre arresti

In manette tre pregiudicati, tutti residenti a Torino, per due rapine a gioiellerie e una a un distributore di benzina, per un bottino complessivo di 90.000 euro

Hanno portato a termine tre rapine a mano armata, due a gioiellerie e una a un distributore di benzina, per un bottino complessivo di 90.000 euro. E' questa l'accusa a tre pregiudicati arrestati dalla polizia di Torino su ordine di custodia cautelare spiccato dal gip Daniela Rispoli.


In carcere sono finiti M.V., 44 anni, suo nipote E.V., 29 anni, e G.P., 48 anni, tutti residenti nel capoluogo piemontese. Il primo era stato fermato a settembre per una rapina e una tentata a due supermercati in città e in provincia. (ANSA)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine a mano armata con bottino di 90mila euro: tre arresti

TorinoToday è in caricamento