Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Centro / Via dell'Accademia delle Scienze

Finito il trasloco della Galleria Sabauda: il Museo Egizio si può ampliare

I lavori terminati con 15 giorni di anticipo. Per la riapertura della pinacoteca dei Savoia si aspetta ottobre 2014; il museo Egizio, intanto, può ampliarsi

TORINO - Via Accademia delle Scienze, addio. La Galleria Sabauda si sposta allla Manica Nuova di Palazzo Reale, la sua nuova sede. Lo spostamento della straordinaria pinacoteca dei Savoia è avvenuto con un anticipo di 15 giorni sul previsto, e il secondo piano di via Accademia, ormai libero, potrà ospitare adesso la raccolta del museo Egizio.

Gli spazi, di proprietà dell'Agenzia del Demanio e dal 1959 occupati dalla Galleria Sabauda, andranno ad ampliare di 4.000 metri quadri l'esposizione dell'Egizio, il settimo museo più visitato in Italia, il cui allestimento potrà essere inaugurato nella primavera del 2015, "forse già a marzo ad aprile, sicuramente prima dell'inizio dell'Expo", ha annunciato Evelina Christillin, presidente della Fondazione Museo delle Antichità Egizie. Nel frattempo, il museo, dal 2008 interessato dal progetto di ristrutturazione e riallestimento, continua a restare aperto al pubblico.

La Galleria Sabauda verrà riaperta al pubblico solo da ottobre 2014, nella nuova sede. Le opere sono state temporaneamente trasferite alla Cavallerizza del Castello di Moncalieri, dove saranno visitabili dal maggio prossimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finito il trasloco della Galleria Sabauda: il Museo Egizio si può ampliare

TorinoToday è in caricamento