menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Piazza Benefica dice addio alla fontana di vetro, dopo 17 anni trasloca ai giardini Grosa

Lo spostamento è previsto entro la primavera. L'area, a seguire, sarà oggetto di un progetto di riqualificazione che seguirà un percorso partecipato

Piazza Benefica dirà addio all’opera d’arte “La totalità”, dell’artista greco Costas Varotsos.

Dopo 17 anni di batti e ribatti il monumento, collocato nel giardino Luigi Martini di piazza Benefica, verrà restaurato e spostato all’interno di un’area del Giardino Grosa, lungo Corso Vittorio Emanuele II.

A mettere fine alle polemiche è stato il Protocollo d’Intesa tra la Città di Torino, la Fondazione Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale” e Intesa Sanpaolo, che sarà siglato a breve. Intesa Sanpaolo ha dato la propria disponibilità a sostenere il progetto di restauro e spostamento con un contributo di 150mila euro.

 Lo spostamento è previsto entro la primavera. Negli ultimi anni molti residenti ne hanno chiesto la ricollocazione, per via della sporcizia e motivi di sicurezza.

L’area della fontana dell'artista Varostos è stata così chiusa su tutti i quattro lati per evitare danneggiamenti e manomissioni. Poi con il tempo anche i barboni l’hanno presa d’assalto.

Con l’addio della fontana la piazza sarà oggetto di un progetto di riqualificazione che seguirà un percorso partecipato con la Circoscrizione e i cittadini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento