Cronaca Santa Rita / Via Baltimora

Trasloca la Centrale del Latte. E cambia anche Corso Grosseto

Passa la variante al piano regolatore. L'atto riguarda due aree della città: la prima è tra le vie Filadelfia, Gorizia e Baltimora. La seconda area in corso Grosseto

Il Consiglio comunale ha adottato con 25 voti favorevoli e 3 contrari la variante n.° 267 al piano regolatore. L’atto riguarda due aree della città: la prima è tra le vie Filadelfia, Gorizia, Baltimora e Filadelfia interno 232, per la maggior parte di proprietà della Centrale del Latte di Torino. Si tratta di circa 21.000 metri quadrati, oltre a 4.600 metri quadrati al 91 di via Baltimora, di proprietà della Città. La seconda area, di proprietà della Barmetal S.r.l., i cui soci coincidono per buona parte con gli azionisti della Centrale del Latte di Torino, si trova lungo l'asse di corso Grosseto, all'intersezione con la via Ala di Stura, ha una superficie di circa 16.680 metri quadrati ed è occupata da fabbriche, fatiscenti o poco utilizzate.

La Centrale del Latte ha deciso di spostare l'attività produttiva in una zona più consona alle sue esigenze di produzione e logistiche, oltre che di immagine (attualmente genera un forte traffico di automezzi pesanti su via Filadelfia e non è inscritta in un contesto verde) e assieme alla proprietà di Barmetal, ha richiesto questa variante per entrambe le aree descritte, con la modifica di destinazione urbanistica verso funzioni prevalentemente residenziali ed Attività di Servizio alle Persone ed alle Imprese (A.S.P.I.).

Il provvedimento accoglie l’emendamento presentato in Commissione urbanistica e Commissione ambiente con cui l’Amministrazione si impegna a valutare una ricollocazione dell’azienda all’interno del territorio cittadino.

I diritti edificatori generati dall’area di via Baltimora atterreranno nell’area dell’attuale Centrale del latte e consentiranno di realizzare un’area verde, servizi pubblici e un collegamento ciclopedonale con via Filadelfia e Parco Rignon.

La valorizzazione di entrambe le aree contribuirà a sostenere gli oneri collegati alla rilocalizzazione della Centrale del Latte.

Con questa variante nasceranno due nuove Zone urbanistiche di trasformazione, in cui le superfici saranno per circa l’80% destinate ad edilizia residenziale ( con quote di edilizia convenzionata in corso Grosseto) e per circa il 20% destinate a servizi. In corso Grosseto è prevista anche la realizzazione di nuove aree verdi che potranno essere connesse con l'esistente area verde, di recente realizzazione.

Una mozione di accompagnamento presentata dai consiglieri Vittorio Bertola e Chiara Appendino è stata approvata contestualmente con 27 voti favorevoli e due astensioni. L’atto prevede che la sistemazione dell’area verde in via Baltimora si avvalga del coinvolgimento diretto dei cittadini residentI, anche per il tramite della Circoscrizione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasloca la Centrale del Latte. E cambia anche Corso Grosseto

TorinoToday è in caricamento