Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Madonna di Campagna / Corso Grosseto

Disturba i vicini con la musica alta, arrestato in corso Grosseto

Un quarantenne nato in Marocco è stato fermato su segnalazione di un vicino stanco di sopportare l'alto volume della musica nelle ore notturne e il suo costante stato di ubriachezza

E' stato trasferito nella casa circondariale "Lorusso e Cotugno" il 40ennne marocchino fermato la notte scorsa dagli agenti di Polizia Municipale in corso Grosseto. Gli uomini della sezione di Madonna di Campagna/Lucento/Vallette sono intervenuti in una casa della via dove un inquilino si lamentava del vicino del piano di sopra, solito tenere musica ad alto volume, ubriacarsi e gridare di notte svegliando i condomini: secondo l’inquilino l’uomo occupava anche l’alloggio abusivamente in quanto privo di documenti o di permesso di soggiorno.


Da ulteriori accertamenti effettuati dopo averlo accompagnato al Comando è emerso che l'uomo in questione aveva a suo carico tre ordini di espulsione ed un mandato di cattura per ricettazione. Gli agenti, saliti al piano superiore e accertato che il volume della musica era effettivamente alto, hanno suonato ripetutamente il campanello: quando la porta si è aperta il 40enne si è presentato in stato di evidente alterazione alcolica, comunicando poi che il permesso di soggiorno gli era scaduto e non era più stato rinnovato anche a causa di un decreto di espulsione del 2007.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disturba i vicini con la musica alta, arrestato in corso Grosseto

TorinoToday è in caricamento