Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Barriera di Milano / Via Gottardo

Spiragli per il ritorno del mercato in largo Gottardo. Circoscrizione e Comune trattano

A seguito delle polemiche scatenate dai residenti e dai commercianti il Comune di Torino ha aperto alla possibilità di aprire un punto spesa in largo Gottardo. Un progetto per trasferire alcuni banchi nella vecchia area mercatale

Gli ambulanti del mercato coperto di corso Taranto potrebbero davvero ritornare in largo Gottardo. L’amministrazione comunale sta valutando attentamente il pacchetto di proposte effettuato di recente dalla circoscrizione Sei. Nell’ordine un punto spesa di banchi fissi, o a rotazione, per largo Gottardo e un progetto di ricompattamento dell’area mercatale di corso Taranto.

A studiare la gestione di una situazione che assomiglia sempre di più ad una patata bollente saranno l’assessore al Commercio del Comune di Torino Giuliana Tedesco, la presidente della circoscrizione Sei Nadia Conticelli e il capogruppo della Lega Nord in Comune Fabrizio Ricca. Oltre, ovviamente, ad una delegazione di ambulanti del mercato coperto di corso Taranto.

"Vorremmo poter traslocare circa cinque o sei banchi ogni giorno - dichiara la presidente della Sei Nadia Conticelli -. Un progetto a cui parteciperebbero soltanto gli ambulanti che in passato hanno lavorato in largo Gottardo". L’ipotesi più credibile porta dunque ad un sistema di turni per far rivivere il mercato. Come richiesto dagli ambulanti e dai commercianti della zona. L’ambulantato, al momento, contesta all’amministrazione alcune mancate scelte che avrebbero finito per danneggiare l’area mercatale. In primis la disastrosa viabilità nei pressi di piazza Sofia, la mancanza di passaggi di auto nel corso e una clientela praticamente inesistente.


"Il progetto corso Taranto è stato senza ombra di dubbio un grosso flop – accusa il consigliere del carroccio Ricca -. Un errore pagato dagli esercenti della zona che si sono trovati nelle condizioni dover chiudere a causa della mancanza di passaggio". Ma per rilanciare il mercato di corso Taranto si farà spazio anche alla compattazione dei banchi e ad una nuova disposizione dei mezzi pubblici. Argomenti che terranno banco nelle prossime settimane grazie ad un’assemblea che vedrà partecipare tutti gli ambulanti. All’incontro si discuterà anche per capire se assegnare i posti con sorteggio oppure tramite bando.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiragli per il ritorno del mercato in largo Gottardo. Circoscrizione e Comune trattano

TorinoToday è in caricamento