Cronaca Nizza Millefonti / Piazza Bozzolo Camillo

La zona ospedali è assediata dagli ingorghi: si studia una soluzione

In tutta l'area degli ospedali il traffico è congestionato. Il sopralluogo della Nove in piazza Bozzolo: le auto sono bloccate dalla sosta selvaggia e c'è un continuo ingresso e uscita dal parcheggio Bacigalupo

Una lunga colonna di autovetture. Piazza Bozzolo e corso Spezia si rivelano così agli automobilisti in transito in zona per recarsi magari all’ospedale. Tutto il quartiere, d’altronde, si trasforma in un enorme ingorgo, che ha come epicentro piazza Camillo Bozzolo.

Ingorghi che hanno più di un motivo. In primis, colpa di una strozzatura nella carreggiata, che convoglia tutte le vetture in una sola corsia, in ingresso a corso Spezia; colpa poi del parcheggio selvaggio, che puntualmente ingolfa il traffico già pesante e fa convivere i cittadini con la costante presenza di polveri sottili. Una paura che i residenti hanno sottolineato anche ieri, durante un sopralluogo effettuato dalla Circoscrizione Nove e dai tecnici del Comune per cercare di risolvere una situazione che è già arrivata ai limiti della sopportazione.

“L'area interessata è quella della zona ospedali: Molinette, San Lazzaro, Ospedale Infantile Regina Margherita, San Anna e Cto e anche il mercato di Corso Spezia - ha spiegato il consigliere Pd Cesare Carbonari –. La viabilità su quest'area è fortemente compromessa da una lunga serie di problematiche e soprattutto nella zona c'è il rischio salute pubblica, causata dall'in quinamento da gas di scarico e acustico, per cui con urgenza si chiede all'Arpa di installare una centralina di rilevamento per il controllo della qualità dell'aria”.

Un altro problema è il parcheggio Bacigalupo, dove le auto in entrata e uscita contribuiscono ad intasare il corso, e che dovrebbe essere ampliato. La Gtt dovrebbe allargarlo per creare nuovi posti auto, ma la Circoscrizione è contro: “Siamo contrari al fatto che Gtt ampli il parcheggio - ha specificato Massimiliano Miano, coordinatore alla viabilità - riteniamo superfluo che per recuperare 15 posti si metta a repentaglio l'area verde preesistente. La Circoscrizione si farebbe carico di adibirla agiardino pubblico”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La zona ospedali è assediata dagli ingorghi: si studia una soluzione

TorinoToday è in caricamento