Cronaca

Cocaina nelle scarpe, arrestato trafficante all’aeroporto Torino-Caselle

La droga trovata, quasi due chili, al mercato al dettaglio avrebbe fruttato circa 150mila euro

Arrivava da Guatemala City via Madrid il 25enne guatemalteco trovato in possesso di 1,8 kg di cocaina purissima destinata alle piazze di spaccio piemontesi. 

Il giovane, incensurato, è stato individuato dalla Guardia di Finanza di Torino, unitamente ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane, all’Aeroporto Internazionale Sandro Pertini di Caselle mentre provava a confondersi fra i passeggeri provenienti da tratte nazionali. 

Il ragazzo, che sosteneva di essere a Torino di passaggio, è stato sottoposto ai consueti controlli nel corso dei quali i Finanzieri hanno rinvenuto, abilmente occultato all’interno di cavità ricavate nelle scarpe e nel giubbino indossato, l’ingente quantitativo di droga, che, se fosse giunto al mercato al dettaglio, avrebbe fruttato circa 150mila euro. 

Tratto in arresto per traffico internazionale di stupefacenti, l’uomo è stato condotto presso la casa circondariale “Lorusso e Cutugno” del capoluogo piemontese, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria inquirente.

Le indagini proseguono al fine di identificare gli altri componenti dell’organizzazione criminale. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina nelle scarpe, arrestato trafficante all’aeroporto Torino-Caselle

TorinoToday è in caricamento