menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Torna a casa dopo la scarcerazione e rende un inferno la vita della madre per sei mesi: arrestato

Chiedeva i soldi per acquistare la droga

Da febbraio, quando era stato scarcerato per l'ennesima volta, era tornato a casa nel quartiere Santa Rita e aveva iniziato a vessare la madre per avere i soldi per acquistare il crack. Le aveva prosciugato il conto in banca, aveva venduto tutto ciò che poteva vendere in casa e alla fine, non contento, l'aveva costretta a scendere in strada a chiedere l'elemosina, anche di notte e anche per molte ore.

L'incubo di un'italiana di 61 anni si è concluso a inizio agosto 2020, quando, ormai allo stremo per quella situazione, ha chiamato il 112 e a soccorrerla, su una panchina, è arrivata una volante della polizia. Suo figlio, 21enne, era in casa, dove aveva preso un coltello per minacciarla e si era anche fatto dei tagli. Gli agenti lo hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia, a cui si aggiunge la denuncia per lesioni ed estorsione.

Chissà se questo basterà a liberare la donna da lui oppure se, dopo l'ennesima scarcerazione, tornerà nuovamente a devastarle l'esistenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento