Lo spacciatore non arriva e scoppia la lite tra i clienti, poi uno riempie di botte l'altro

Arrestato per rapina del borsello

immagine di repertorio

Un italiano di 38 anni di Chivasso è stato aggredito e malmenato per rapina a Rimini nella serata di ieri, lunedì 6 maggio 2019. È avvenuto in piazza Tre Martiri, che i due avevano raggiunto dopo essersi incontrati alla stazione ferroviaria e per rifornirsi di droga da uno spacciatore che però non si era presentato all'appuntamento. Proprio per il mancato arrivo del pusher si era scatenata la lite tra i due.

L'uomo ha richiamato l'attenzione della polizia ed è riuscito a raccontare di essere stato percosso dall'altro, un 45enne barese che conosceva da un paio d'anni (proprio perché entrambi sono tossicodipendenti) e che aveva voluto impossessarsi del suo borsello per poi darsi alla fuga. Che però è durata poco. Gli agenti lo hanno inseguito per le vie del quartiere e lo hanno arrestato con l'accusa di rapina aggravata.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

  • Come combattere la piaga dei punti neri

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento