Lo spacciatore non arriva e scoppia la lite tra i clienti, poi uno riempie di botte l'altro

Arrestato per rapina del borsello

immagine di repertorio

Un italiano di 38 anni di Chivasso è stato aggredito e malmenato per rapina a Rimini nella serata di ieri, lunedì 6 maggio 2019. È avvenuto in piazza Tre Martiri, che i due avevano raggiunto dopo essersi incontrati alla stazione ferroviaria e per rifornirsi di droga da uno spacciatore che però non si era presentato all'appuntamento. Proprio per il mancato arrivo del pusher si era scatenata la lite tra i due.

L'uomo ha richiamato l'attenzione della polizia ed è riuscito a raccontare di essere stato percosso dall'altro, un 45enne barese che conosceva da un paio d'anni (proprio perché entrambi sono tossicodipendenti) e che aveva voluto impossessarsi del suo borsello per poi darsi alla fuga. Che però è durata poco. Gli agenti lo hanno inseguito per le vie del quartiere e lo hanno arrestato con l'accusa di rapina aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento