Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Lingotto / Strada Basse del Lingotto

Strada Basse del Lingotto, paradiso dei tossici. "Bisogna trovare una soluzione"

Il consigliere della Circoscrizione Nove Cesare Carbonari segnala la presenza di decine di siringhe nella strada, diventata terra di nessuno. "E' una situazione di degrado che sta causando molti problemi"

Non c’è pace per strada Basse del Lingotto. Il tratto di strada è diventato nel corso del tempo una specie di terra di nessuno, complice il fatto che l’intera porzione di via compresa tra corso Traiano e via Duino è ridotta ad una sorta di "pista africana": in primo luogo manca l’asfalto, carenza compensata dalla formazione di enormi voragini nel terreno, che rendono il tragitto delle automobili a dir poco accidentato. E poi manca l’illuminazione notturna: ciò, lo si può ben intuire, favorisce l’appartarsi in questa via delle prostitute e dei loro clienti, come dimostrano i tanti fazzoletti e preservativi sparsi a terra.

Ridotta poi ad una specie di discarica, in strada Basse è stato recentemente risollevato un annoso problema: i tossici. Incastrate tra i cespugli e l’erbaccia, vi sono infatti decine di siringhe. Non si tratta di una novità, ma il consigliere della Circoscrizione Nove Cesare Carbonari, a tal proposito, ha provveduto a segnalare il fatto all’assessorato competente e alla polizia, per farle rimuovere al più presto.

“I cittadini che dalla Circoscrizione Nove vogliono attraversare l'arteria stradale, provenendo da corso Traiano, rischiano di calpestare siringhe infette abbandonate ai lati della strada, specialmente quando le forti piogge allagano la strada sterrata, complicando l'attraversamento anche agli automobilisti – commenta il consigliere – Sappiamo che sono in corso accertamenti in merito alla risoluzione del problema nel tratto di strada in oggetto, ma ad oggi nessuna notizia in merito sarebbe pervenuta su quando, come e da chi verranno fatti i lavori di riqualificazione. Una situazione di degrado, che tanti problemi in questi anni ha causando ai cittadini sia della nostra Circoscrizione Nove che della confinante Dieci. Infatti, come si può vedere dalle fotografie, è impossibile in certe occasioni utilizzare la strada. Di notte poi, è terra di balordi e prostitute che portano i loro clienti nella via buia e abbandonata”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada Basse del Lingotto, paradiso dei tossici. "Bisogna trovare una soluzione"

TorinoToday è in caricamento