Cronaca Via Orti, 14

La Torteria di Chivasso resta chiusa a oltranza anche in zona bianca: respinta nuova istanza di dissequestro

Per il giudice verrebbero certamente violate le regole

La chiusura della Torteria di Chivasso avvenuta lo scorso 6 maggio

Resta chiusa la Torteria di via Orti a Chivasso, raduno di disobbedienti, no vax e negazionisti del coronavirus. Ieri, giovedì 24 giugno 2021, il giudice Ombretta Vanini del tribunale di Ivrea ha respinto la nuova istanza di dissequestro presentata dall'avvocato Alessandro Fusillo, legale della titolare Rosanna Spatari, dopo la chiusura del locale avvenuto lo scorso 6 maggio. Una prima istanza era stata respinta a inizio giugno.

Neanche l'entrata in vigore della zona bianca, su cui puntava il legale per ottenere la riapertura, è servita a smuovere prima la procura di Ivrea, che ha dato parere negativo, e poi il magistrato chiamato a decidere sull'accaduto. A questo punto si inverte quanto era accaduto nei mesi precedenti la chiusura, quando tutti i locali della zona erano chiusi rispettando le regole mentre la Torteria era rimasta aperta. 

Secondo il giudice, persistendo lo stato di emergenza sanitaria, esistono comunque delle limitazioni, come la capienza del locale, l'obbligo di indossarvi la mascherina e di mantenere il distanziamento, che bisogna tuttora rispettare all'interno dei locali pubblici. I precedenti comportamenti di Spatari non garantiscono che ciò avvenga e quindi lo stop all'attività continua a tempo indeterminato. La titolare potrà recuperare soltanto i suoi effetti personali e la merce deperibile.

A questo punto a Spatari non resta che la strada del ricorso in Cassazione. Inoltre, resta aperto il nodo delle multe comminate dalle forze dell'ordine al locale per le ripetute violazioni dei provvedimenti dell'autorità. Queste non sarebbero ancora state pagate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Torteria di Chivasso resta chiusa a oltranza anche in zona bianca: respinta nuova istanza di dissequestro

TorinoToday è in caricamento