rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Cronaca

Torino sarà la prima città italiana a sperimentare la rete 5G

Il servizio sarà in grado di offrire prestazioni e velocità superiori alla rete 4G

Torino sarà la prima città in Italia a sperimentare la rete 5G. Lo stabilisce un protocollo d'intesa tra il Comune e Tim Spa, approvato dall'esecutivo di Palazzo Civico per dare il via alla sperimentazione di una nuova infrastruttura di telecomunicazioni basata su tecnologie e standard di quinta generazione. Il servizio sarà in grado di offrire prestazioni e velocità superiori alla rete 4G, aumenterà la capacità e l'affidabilità di trasmissione oltre a consentire la connessione di un numero molto elevato di oggetti.

Saranno 3mila gli utenti che entro il 2018 potranno usufruire della rete e in seguito la società realizzerà la prima rete commerciale 5G. "Si tratta di un'importante opportunità per una città che vuole continuare ad essere un territorio aperto all'innovazione - ha detto Paola Pisano, assessora all'Innovazione e Smart Citt del Comune - , anche e soprattutto attraverso iniziative economiche e produttive ad alto contenuto tecnologico". 

"Internet è un mezzo potente e prezioso - ha aggiunto la sindaca Chiara Appendino - : attraverso la rete si uniscono mondi lontani, si scambiano emozioni e si sviluppano possibilità lavorative. Con l'accesso a una rete solida si promuovono sviluppo, tecnologia, conoscenza, informazione e trasparenza. Ma, soprattutto, si dà la prova concreta di una volontà di Torino di investire in infrastrutture e innovazione per creare un ecosistema fertile all’insediamento di nuove imprese sul territorio. Questa è un'importante opportunità per la nostra Città - conclude la prima cittadina- che vuole essere sempre più territorio aperto all'innovazione. E noi sapremo coglierla". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino sarà la prima città italiana a sperimentare la rete 5G

TorinoToday è in caricamento